Untitled design - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

Come ben sappiamo la creatività è fondamentale nella vita di tutti i giorni. Ci consente di trovare soluzioni originali ai problemi e può aiutarci molto in tutti gli ambiti della nostra esistenza (lavoro, studio, relazioni…). Aumentarla e tirarla fuori dall’ “antro buio” in cui è nascosta (perchè tutti, potenzialmente, possono essere creativi) è essenziale per diventare persone migliori, più aperte, innovative e con un’ottima capacità di risoluzione dei problemi.

Essere creativi ci consente di ridurre stress e ansia, di vivere senza seguire rigide imposizioni del nostro modo di pensare ed evitare comportamenti ripetitivi e poco produttivi.

Facciamo un esempio: ti è mai capitato di trovarti più di una volta nella stessa situazione e fare lo stesso errore? Di sentirti dire che sei recidivo e che quindi, nuovamente, il tuo comportamento non andava bene?

Di solito questo fatto è molto comune. Anche se abbiamo già vissuto un determinato evento e dovremmo sapere che la nostra risposta è stata sbagliata, tendiamo a reagire sempre nello stesso modo. Il nostro cervello è abituato a quella determinata lettura della realtà e ci “impedisce” di fare diversamente.

Aumentare la creatività è utile proprio in questo frangente. Consente di modificare i propri schemi di pensiero e di renderli elastici, mutabili e versatili in base alle situazioni.

Ma sei sicuro di sapere bene cos’è la creatività? Non è che la stai scambiando con il talento? Per chiarirti le idee, prima di continuare nella lettura, puoi visitare questo articolo che spiega la differenza tra creatività, talento, intelligenza e fornisce molte altre informazioni sulla sua utilità.

20 modi per aumentare la creatività

Ora, fatta questa importante premessa, possiamo passare al lato pratico della faccenda e anadare a vedere come aumentare la creatività in maniera concreta.

I consigli verranno suddivisi in paragrafi in base alla loro funzione più specifica e per ogni funzione ci sarà una piccola spiegazione.

Pronto per cominciare? 🙂

Far funzionare meglio la mente

Untitled design 1 - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

Il nostro cervello commette un sacco di errori. E’ abbastanza facile intuirne il perchè: al suo interno sono presenti 100.000 miliardi di connessioni e ne controlliamo a malapena il 5%. Noi, però, se impariamo a riconoscerli possiamo tranquillamente smettere di farli.

Il cervello è molto duttile, tanto che cambia addirittura forma in base all’utilizzo che ne facciamo. Per questo possiamo correggerne gli errori e far funzionare meglio la nostra mente. Vediamo come fare:

1- Scrivere le liste delle cose fatte

Solitamente si scrivono le liste delle cose da fare e non quelle delle cose fatte, lo so. Ma spesso vedere un lunghissima lista di compiti da portare a termine ci rende nervosi, preoccupati, ansiosi e meno produttivi. Non riuscire a fare tutto ciò che ci eravamo prefissati, inoltre, crea in noi un leggero senso di fallimento.

Per questo motivo è molto più utile scrivere quello che abbiamo già fatto, tutto ciò che di significativo abbiamo portato a termine nel corso della giornata. In questo modo avremo una bella lista di risultati, di obiettivi raggiunti e di cose che ci rendono fieri rileggendola. Il cervello, con questo pratico metodo, viene stimolato a fare di più, crea nuove connessioni e associazioni positive.

Da scaricare:

2- Essere più buoni

Compiera azioni a favore degli altri crea nuove connessioni cerebrali. Chi è più buono, inoltre, raggiunge una felicità diù durevole nel tempo e si approccia alla vita in maniera positiva.

Gli atti di bontà producono un ormone chiamato ossitocina che a sua volta permette il rilascio di monossido di azoto all’interno del corpo, il quale combatte i radicali liberi e previene le cardiopatie. Con la bontà si ottiene un cervello più attivo, una salute fisica migliore e un ottimo umore costante e duraturo.

3- Esercitare il corpo

Venti minuti di attività fisica per tre giorni a settimana possono avere sul cervello un effetto incredibile. Il movimento abbassa le dosi di cortisolo (l’ormone dello stess) che crea quella sensazione di stanchezza e di “cervello fuso”. Inoltre fare sport aumenta notevolemente la quantità di materia grigia.

Allenarsi, anche per poco tempo ma con costanza, aiuta a mantenere il cervello attivo, a dominare lo stress e, paradossalemente, ad essere meno stanchi.

4- Ascoltare più musica e suonare uno strumento

Non è mai troppo tardi per imparare qualcosa di nuovo. Secondo gli studi condotti da Steven Pinker, chi suona uno strumento ha un miglior funzionamento del cervello. Questo perchè, mentre si suona, si attivano diverse parti di esso, ognuna legata ad aspetti differenti.

Suonare, quindi, ha ripercussioni positive sulla memoria, sull’imagazzinamento delle informazioni, sulla velocità di elaborazione delle stesse e sulla scioltezza verbale.


Essere più produttivi ed utilizzare meglio il tempo

Untitled design 3 - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

Chi non vorrebbe riuscire a sbrigare tutte le proprie faccende velocemente, senza distrazioni e avere molto più tempo libero? Nell’era dei social perdiamo un sacco di tempo e quello che potremmo fare in mezz’ora lo trasciniamo per ore inteminabili, con il risultato che siamo più stressati, meno produttivi e soprattutto meno felici. Ecco qualche consiglio per incrementare la propria produttività grazie all’aumento della creatività:

5- Guardare video divertenti

Abbiamo lavorato per un po’ di ore consecutive e ora ci siamo meritati un attimo di pausa. Cosa fare in questo piccolo ritaglio di tempo libero? Sicuramente (posso metterci la mano sul fuoco) lo passiamo guardando Facebook, Instagram o Twitter. La nostra curiosità nel cercare qualcosa di nuovo e che possa attirare la nostra attenzione è alle stelle. Speriamo sempre di trovare qualcosa di interessante che poi, puntualmente, non c’è.

Allora, cosa dovremmo fare per trascorrere meglio il tempo e allenare il cervello?

Guardare video divertenti. No, non sto scherzando.

Un ottimo metodo per essere più produttivi (senza lavorare di più ma anzi, lavorando di meno) è fare una pausa di 17 minuti ogni 52 e guardare qualcosa che ci faccia ridere. In questo modo il cervello diventa più flessibile e predisposto a ricevere segnali e intuizioni.

I video li puoi scegliere tu: cadute, gatti o cani simpatici, qualunque cosa puchè ti faccia ridere di gusto.

6- Smettere di lamentarsi

Come avrai ben capito il buonumore è la chiave per diventare più creativi. Smettere di lamentarsi per qualsiasi cosa è un buon metodo per aumentare la massa del cervello.

Degli studi condotti alla Stanford University hanno dimostrato che le lamentele riducono il volume dell’ippocampo, una zona del cervello che produce neuroni per tutta la vita, e che i picchi di negatività portati dalle lamentele riducono la capacità di adattarsi a situazioni nuove.

7- Ridurre lo stress 

Come abbiamo detto prima lo stress è dovuto al cortisolo, un ormone che produciamo spontaneamente. Quando questo ormone raggiunge picchi troppo elevati subentra la preoccupazione che diminuisce le prestazioni. Il cortisolo, tuttavia, nelle giuste dosi, è molto utile per rimanere vigili, concentrati e al massimo delle proprie capacità.

Esistono molti trucchi per ridurlo. Il primo è eliminare dal proprio vocabolario la parola stress. Questo perchè le parole agiscono profondamente nel nostro inconscio e questa specifica parola ha connotazioni molto negative che ci influenzano e ci condizionano.

Il secondo è smettere di rimuginare sulle cose o pensare a scenari apocalittici. Se dobbiamo affrontare qualcosa è meglio metterci subito al lavoro senza pensare a come andrà o a cosa potrà succedere.

Il terzo è allenarsi. Se qualcosa ci spaventa profondamente l’allenamento è l’unico modo per essere preparati.

Il quarto e utilimo è distendersi ascoltando musica o leggendo per pochi minuti. Anche il cioccolato fondente abbassa i livelli di cortisolo, mangialo nei momenti di difficoltà! 🙂


Risolvere meglio i problemi

Untitled design 4 - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

Esistono numerose scorciatoie per aiutare il cervello ad affrontare i problemi. La creatività, infatti, è molto utile proprio per questo. Quando ci troviamo di fronte a un problema dalla difficile risoluzione dobbiamo cercare di tenere aperte più strade possibili per risolverelo. Una mente creativa trova soluzioni dove altri non vedono niente. Vediamo come aiutare il cervello:

8- Chiedere perchè

Porsi una sacco di domande è tipico dei bambini dai 3 ai 4 anni di età. Nella famosa fase chiamata appunto “dei perchè” i bambini interrogano genitori e conoscenti su qualsiasi cosa non gli sia chiara. Una volta diventati grandi, invece, diamo molta più importanza alle risposte che alle domande. Il cervello vuole estrapolare solo l’essenziale, risolvere i problemi in miera veloce e passare rapidamente ad altro.

Nessuna mente geniale nasce con le risposte ma piuttosto con un sacco di interrogativi. La soluzione e il metodo migliore è interrogarsi continuamente sulle cose, guardando il mondo con un bambino e perseverare nel cercare di capire ciò che non si comprende.

Quando ti trovi di fronte a qualunque cosa prova a domandarti 3 perchè. Ne usciranno risposte stravaganti e comincerai a capire meglio il funzionamento di ogni cosa. Inutile dire che il cervello ne trarrà giovamento e che si creeranno nuove connessioni.

9- Dormire bene

Il sonno è fondamentale. Tutte le attività del cervello migliorano dopo aver trascorso il giusto tempo a dormire. Inoltre, chi dorme bene e nelle quantità consigliate, riesce a mantenere una maggiore concentrazione in quello che sta facendo.

Per avere prestazioni ottimali bisogna dormire 7 ore a notte e concedersene una o due in più nel weekend. Se, però, ti piace dormire fino a tardi puoi farlo tranquillamente. Un’intera mattinata a settimana passata a dormire non causa danni ma anzi, ripristina correttamente le funzioni del cervello.

Altra cosa: è importantissimo fare i sonnellini. 20 minuti di sonno dopo pranzo (momento critico per tutti) fanno bene alla salute e migliorano le prestazioni del pomeriggio.

10- Usare il sarcasmo

Capire il sarcarmo attiva diverse parti del cervello e richiede un gran quantitativo di processi mentali. Studi condotti ad Harvard e alla Columbia University hanno dimostrato che essere circondati da persone sarcastiche e usare a propria volta il sarcasmo aumenta notevolmente la prorpia creatività. Questo perchè il cervello, per decodificare il messaggio, deve concentrarsi sull’astrazione e impegnarsi maggiormente.

11- Prendere appunti 

Scrivere aiuta a fissare le idee e a registrarle nella memoria a lungo termine. Quindi, quando pensi a qualcosa di interessante, il consiglio è di segnarla subito su un pezzo di carta. L’inconscio, dopo aver trasferito il pensiero dalla mente al foglio, comincia un processo di elaborazione che può trasformare una semplice idea in un meraviglioso progetto.

Come fare, invece, per immagazzinare più informazioni possibili senza perderle? La risposta è sempre scriverle. Si può creare un grande quaderno di note, idee, pensieri, citazioni e nozioni per imprimerle meglio nella memoria e averle sempre a portata di mano.

12- Scrivere a mano

Per rimanere in tema di scrittura parliamo dello scrivere a mano. Questa azione comporta un notevole sforzo da parte del cervello che si attiva e si impegna per coordinare i movimenti e il pensiero in contemporanea. Questo, invece, avviene in maniera minore quando picchiettiamo sulla tastiera del computer.

Per incrementare la creatività, mantenere il cervello giovane e attivo è meglio prendere appunti a mano e scrivere le proprie riflessioni su carta e non su una memoria del computer.

Scrivere a mano, inoltre, permette alle informazioni di registrarsi meglio nel cervello e di rimanere più impresse perchè richiedono un processo di elaborazione.


Avere più idee brillanti

Untitled design 5 - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

Chi non vorrebbe essere un pozzo di creatività e trovare sempre nuove idee geniali da applicare? A chi non piacerebbe essere riconosciuto al lavoro come il più creativo, quello che risolve i problemi in maniera originale entrando nelle grazie del capo e ottenendo aumenti su aumenti? Forse qualcuno di sarà ma di sicuro sono pochi! 😀

Ora vedremo come aumentare il quantitativo di idee con qualche semplice consiglio:

13- Fare maratone mentali

Tutti, o quasi, conosciamo la tecnica del brainstorming. Praticamente ci si riunisce in una sala e si cerca di tirare fuori tutte le idee possibili inerenti ad un determinato argomento. Questa pratica, però, ha dei limiti:

  • Le persone più timide tendono ad esporsi molto meno e gli estroversi dominano la situazione
  • Le prime idee influenzano di più l’andamento della riunione
  • Si tendono a preferire le idee poco creative e si scartano quelle molto creative (che a volte possono sembrare un po’ sceme)

Tuttu questi problemi possono essere risolti da un’ulteriore tecnica, chiamata brainwriting. Le persone scrivono le proprie idee in maniera aninoma su un pezzo di carta e le attaccano tutte al muro. Meglio se si è in pochi, però. In questo modo si crea un clima di fiducia reciproca, di confidenza e non si teme di essere giudicati.

Successivamente, in un articolo a parte, vedremo come praticare in maniera corretta questa tecnica.

14- Provare a cambiare qualcosa

Quando siamo abituati a vedere un qualcosa sotto una determinata luce difficilmente riusciamo a pensarlo in maniera diversa. In pratica se osserviamo una scatola non riusciamo a prendere le distanze dalla sua funzione di contenere oggetti. Questa particolare condizione si chiama “fissità funzionale”.

Come uscire dalla fissità? Cercando di modificare il proprio modo rigido di pensare. Questo può avvenire se si creano più percorsi neuronali nel cervello e ciò avviene modificando qualcosa. Per avere più idee e uscire dai propri schemi basta anche solo parlare con una persona sconosciuta che osserva il mondo in modo personale e differente.

Oppure provare a svolgere i compiti quotidiani in maniera diversa, accostandosi ad altre culture che vivono in maniera differente.

15- Non cercare di avere nuove idee

L’importante non è che le idee siano subito buone. Le idee geniali non nascono dal nulla e non sono frutto di un’intuizione divina che piove improvvisamente dal cielo. Richiedono, invece, un grande lavoro.

La cosa più importante è avere molte idee, il più possibile. Poi bisogna svilupparle e cercare di non fossilizzarsi sul fatto che siano ottime o scadenti. L’importante è non essere nè troppo indulgenti nè troppo severi con se stessi.

Una volta sviluppata un’idea bisogna cominciare a pensarci di più sopra e riuscire a farne nascere qualcosa di buono. Questo, comunque, richiede molto tempo e molta riflessione.

Un modo per avere più idee? Sforzarsi! Prova a pensare a 10 idee al giorno. Non importa quali o quanto stupide possano sembrare, tirane fuori 10 ogni giorno e ne nasceranno sempre di migliori 🙂

16- Restare concentrati

Come ho detto anche prima rimanera concentrati, nell’era dei social media, è molto difficile. Ci distraiamo in continuazione a leggere email, controllare Facebook, leggere messaggi, guardare immagini. Facciamo più cose contemporaneamente con il risultato che ci concentriamo poco e ci viene tutto male.

Il primo step per aumentare la concentrazione è evitare il multitasking e suddividere i compiti. Se devi controllare le email, fare delle telefonate e scrivere un documento dividi tutto in tranche di 20 minuti per ciascuna attività.

Il secondo step è allenarsi. Mantenere la concentrazione per tempi sempre maggiori, partire da 20 minuti e arrivare fino ad un’ora e oltre.

Il terzo è scegliere l’orario perfetto per svolgere certe attività. Meglio evitare di portare avanti compiti importanti la sera quando si è stanchi o troppo presto al mattino quando non ci si è ancora svegliati bene.


Trasformare le idee in innovazioni

Untitled design 6 - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

17- Andare a camminare, fare una doccia

Attività semplici e magari banali fanno scaturire le idee migliori. Questo ragionamento ha una spiegazione logica: quando facciamo qualcosa “in automatico”, senza troppa riflessione, le porte dell’inconscio si spalancano e da esse possono uscire idee interessanti elaborate senza che ce ne rendessimo conto. Il cervello, mentre ci facciamo una doccia, trova un momento di riposo e lo sfrutta al massimo.

Le idee più originali, provenineti direttamente dall’inconscio, escono quando abbassiamo la guardia e non le stiamo cercando. Per questo motivo bisogna essere recettivi e coglierele ma al contempo lasciare la mente libera di divagare e di andare dove vuole.

18- Spegnere il cellulare 

Il cervello, e tutto il corpo, funzionano secondo leggi fisiche e chimiche. Quando guardiamo il cellulare alla ricerca di qualche novità entra in circolo la dopamina, un neurotrasmettitore che crea dipendenza. Per questo ci ritroviamo più di 150 volte al giorno a guardare il telefono.

Per quanto costi sforzo, durante una qualsiasi attività, bisogna cercare di ignorare il telefono il più possibile. Anche quando ti stai annoiando. Se lascie la mente libera di vagare senza legger le email o aggiornale la home dei social il cervello fabbrica nuove idee.

19- Riflettere quando si è stanchi

Risolvere i problemi creativi è più facile quando non si è al massimo delle proprie possibilità. In pratica riflettere e tirare fuori nuove idee è più semplice la sera, quando si è stanchi. Il momento ancora migliore è lo stato tra la veglia e il sonno, chiamato ipnagogico.

Non si può dire altrettanto per i problemi analitici e logici, per i quali è meglio concentrarsi al mattino quando si è carichi e pieni di energia (sempre se a te succede di non essere più stanco che alla sera :P).

20- Dormirci sopra

Come abbiamo detto prima il sonno è essenziale per la nascita e lo sviluppo di nuove idee. Dormire per le giuste ore garantisce una mente attiva e creativa. Ma il sonno può fare anche altri miracoli: mentre si dorme opera il subconscio e lavora sui problemi che si hanno.

Quante volte ti sarà capitato di non riuscire a fare una cosa alla sera e di trovare il modo corretto al mattino, come per magia? Ciò accade perchè una parte del cervello ha lavorato per te tutta la notte.

“Dormirci su”, come si suol dire, è davvero la soluzione a molti problemi perchè consente al cervello di elaborare le informazioni, creare nuove idee e scegliere la migliore da applicare.


I consigli sono finiti e puoi scegliere quali applicare per avere una mente più creativa. Utilizzarli tutti è impossibile ma cominciare scegliendone qualcuno crea un circolo virtuoso di nuove idee e nuovi risultati ottenuti.

Se l’argomento ti interessa ti consiglio il libro da cui ho tratto tutti questi spunti! Al suo interno potrai trovare altri 25 utili consigli per incrementare la tua creatività 🙂

ir?t=onso 21&l=alb&o=29&a=B06XWTF9WG - 20 modi per aumentare la creatività in maniera semplice

Ciao, mi chiamo Fabiana e questo è il mio blog di crescita personale. Al suo interno potrai trovare molti articoli che ti aiuteranno a migliorare la tua vita e ad adottare strategie per risparmiare tempo prezioso. Tutto quello che scrivo l'ho sperimentato sulla mia pellaccia, se funziona con me (sono davvero un osso duro) può funzionare con tutti! :)

Lascia un commento