Planning da scaricare 3 - Planning e tabelle da scaricare per organizzarsi meglio

Planning e tabelle da scaricare per organizzarsi meglio

Di sicuro ci sono disgraziati e disgraziate come me nati con la sfortuna di essere profondamente disorganizzati 😀 Vivere nel caos più assoluto porta a perdere un sacco di tempo, avere le idee confuse e vivere con la sensazione di aver dimenticato qualcosa.

Procrastinare, inoltre, è un’attività che va di pari passo con la disorganizzazione. Il famoso “lo faccio dopo” ci porta inesorabilmente a trascinarci dietro cose da fare fino al punto di dimenticarle completamente.

Non fare le cose e rimandarle, anche se apparentemente crea del benessere, a lungo andare instaura un circolo vizioso che porta tutti i procrastinatori seriali a pensare con ansia alle attività che non hanno svolto. Creare liste di compiti da portare a termine, quindi, non aiuta per niente. Se non viene fatto tutto si crea un senso di frustrazione che demoralizza al posto di incentivare.

Per rimanere in tema: hai mai pensato, invece, di creare giornalmente una lista delle cose fatte? In questo modo ti sentirai orgoglioso di ciò che hai portato a termine senza preoccuparti troppo di ciò che non sei riuscito a fare.

Ecco due pratiche liste di cose fatte che puoi scaricare e stampare:

Tornando a noi, esistono molti modi per combattere la propria natura e vivere più sereni. Planning e tabelle da scaricare possono accorrere in nostro aiuto (dato che le agende, diciamocelo, non hanno mai funzionato se non per le prime due settimane dall’acquisto 😉 )

Prospetto annuale

Vi è mai capitato di dimenticare una bolletta o di non essere sicuri della data di un esame universitario? Per non parlare di tutte le scadenze del lavoro che pur angosciandoci continuiamo inesorabilmente a dimenticare.

Per far fronte alla situazione è utile creare un prospetto annuale dove segnare tutte le scadenze di ogni ambito della nostra vita.

Può essere utile per:

  • Bollette da pagare e altre scadenze della casa (condominio, spazzatura, etc)
  • Esami universitari
  • Visite mediche
  • Scadenze lavorative
  • Appuntamenti importanti
  • Bollo e assicurazione dei mezzi di trasporto

E qualsiasi altra cosa vogliate inserire. In questo modo, se a mano a mano si aggiungeranno le varie note, si potrà avere un quadro completo delle scadenze del mese e dell’anno in corso.

Per scaricare il calendario annuale basta cliccare qui e, successivamente, stamparlo. (Può essere applicabile a tutti gli anni, anche quelli bisestili).

Planning settimanali e giornalieri

Una volta che abbiamo il prospetto annuale e di conseguenza mensile, non ci resta che entrare più nello specifico con quello settimanale e quello giornaliero.

Se la settimana è abbastanza carica di impegni si rischia di dimenticarne qualcuno. Anche solo tenere a mente di comprare un determinato medicinale diventa difficile e il tutto passa nel dimenticatoio.

Stessa cosa vale per quello giornaliero. Gli impegni nel corso di una giornata possono essere tanti come nessuno. Per questo fatichiamo a tenere un’agenda e ci stufiamo presto di questo metodo. Ci sono giorni in cui lo spazio non sembra bastare e giorni dalle pagine completamente bianche.

L’utilità di questi planning stampabili è che si possono utilizzare sono per reale necessità. Non serve portarsi dietro il peso di tutta un’agenda ma solo uno o due fogli. Insomma se la settimana e la giornata sono pienissime di impegni li si utilizza, sennò no 😉

Ecco quelli che ho preparato io:

Password

Che dire di tutti gli account che creiamo e dei miliardi di nome utente e password che dimentichiamo? Per non parlare di quelli dove ti chiedono una lettera maiuscola, un numero, un segno di punteggiatura, un minimo di caratteri….

Se non vuoi utilizzare le app (ne puoi trovare una molto comoda in questo articolo) e preferisci ancora la cara e vecchia penna, puoi usare un foglio dove riunirle tutte.

Il lavoro la prima volta sarà faticoso e si può correre il rischio di andare in escandescenza per tutti i tentativi di accesso falliti ma una volta fatto si è a posto per sempre.

Qui puoi scaricare il PDF per tenere ordinate tutte le password.

Buoni proprositi

Ci sono cose che vorremmo fare e che non facciamo. In questa categoria rientrano i tanto temuti buoni propositi fatti solitamente a inizio anno e abbandonati il 7 gennaio (la prima settimana ce la facciamo tutti, poi…). Perchè, allora, non tirare giù una bella lista e appenderli dove possono essere ben visibili e costantemente minacciosi?

Sul frigo, sopra la scrivania, vicino allo specchio; va bene qualsiasi punto purchè sia visibile e inquietante. Chissà, magari guardarli porta la situazione a smuoversi, a desiderare di raggiungere gli obiettivi ancora di più e riuscirci.

Tentar non nuoce 😉

Qui puoi scaricare la lista dei buoni propositi.


Queste sono solo alcune idee e tabelle che con me funzionano. Chi non si trova bene può prendere spunto, personalizzarle e renderle adeguate alle proprie esigenze. La cosa più importante è trovare un metodo personale per risolvere il problema disorganizzazione e riuscire a vivere in maniera più semplice e precisa.

Ad alcuni può sembrare paranoico ma per noi disordinati (anche mentalmente) è un enorme aiuto! 🙂 In questo modo possiamo riuscire ad avere più tempo per fare le cose che ci piacciono senza temere di aver dimenticato qualcosa in mezzo al nostro caos!

 

Le tabelle e i planning hanno richiesto davvero tanto lavoro, se le hai trovate utili condividi l’articolo e metti “mi piace” alla pagina Facebook! 🙂

Alla prossima!

Ciao, mi chiamo Fabiana e questo è il mio blog di crescita personale. Al suo interno potrai trovare molti articoli che ti aiuteranno a migliorare la tua vita e ad adottare strategie per risparmiare tempo prezioso. Tutto quello che scrivo l'ho sperimentato sulla mia pellaccia, se funziona con me (sono davvero un osso duro) può funzionare con tutti! :)

Lascia un commento